Hydro Air Research Italia

Bioreattore a membrana (MBR)

BioHAR è un bioreattore a membrana che abbina un sistema biologico a fanghi attivi ad un sistema di Ultrafiltrazione che sostituisce la fase convenzionale di sedimentazione a gravità.

A seconda delle caratteristiche dei reflui e delle necessità del cliente, Hydro Air Research Italia propone due configurazioni: la prima con l'unità di membrane esterne e la seconda con le membrane immerse. Nella configurazione a membrane esterne, il modulo di UF è una unità separata e il fango è ricircolato in continuo nella vasca di ossidazione; nella configurazione immersa le membrane sono installate in una vasca attigua e collegata al reattore di ossidazione e le membrane lavorano in lieve depressione sul lato permeato. Nel Bioreattore a membrana l’attività biologica ad opera della biomassa ossida le sostanze biodegradabili e rimuove i composti azotati e l’ammoniaca, mentre le membrane di Ultrafiltrazione separano in continuo la biomassa e i solidi sospesi dall’effluente. Un tale sistema consente di mantenere una concentrazione elevata di biomassa nel bioreattore, facilitando la completa mineralizzazione della materia organica dell’effluente ed aumentando la “stabilità” del sistema in termini di miglior resistenza a picchi di carico e presenza di tossici o inibitori. Il sistema di Ultrafiltrazione è inoltre una barriera assoluta al passaggio di fango nell’effluente trattato, inconveniente che spesso si verifica nei tradizionali sedimentatori per problemi legati spesso alle caratteristiche di sedimentabilità del fango (fenomeni di bulking). BioHAR è una sezione fondamentale ad alta efficienza per un sistema a scarico zero in quanto l’acqua prodotta avrà una qualità idonea per essere trattata da un successivo sistema ad osmosi inversa che ridurrà il carico salino e permetterà lo scarico in recettore naturale o il riutilizzo dell’acqua stessa.

I vantaggi del sistema HAR si possono quindi così riassumere:

  • Eliminazione del sedimentatore
  • Totale assenza di solidi sospesi e microrganismi nell’effluente in uscita
  • Costante ed elevata resa di abbattimento del carico organico
  • Ridottissima produzione di fango di supero
  • Aumento della tolleranza a sostanze normalmente tossiche per un trattamento biologico convenzionale grazie all’elevato rapporto biomassa/tossico
  • Spazi più contenuti rispetto ai sistemi convenzionali
  • Costi di esercizio competitivi

 

Membrane BioReactor (MBR)

 

Anni
sul mercato

+35

Impianti
installati

+500

Settori
applicativi

+40
Sedi e impianti gestiti
Hydro Air Research Italia
Login
Registrazione
Hydro Air Research Italia
Registrati

Grazie per la tua richiesta!
Riceverai le credenziali di accesso appena il tuo account sarà abilitato..

Questo sito prevede l'utilizzo di cookie tecnici. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti al loro utilizzo. Ulteriori informazioni.